Atelier Shallie Plus


Atelier è un franchising di lunga data che ha un grande e crescente base di utenti in tutto il mondo palmare. Contando il gioco ci accingiamo a parlare in un momento, ci sono stati 7 giochi Atelier rilasciati sulla Vita, oltre a Mana Khemia su PSP che è uno spin-off della serie Atelier. Per che molti giochi di rilascio sulla Vita in una singola serie in meno di 4 anni, è davvero qualcosa. Per gli appassionati, questo è un bene. Per gli altri, che è abbastanza sorprendente, con la frequenza con cui i giochi stanno venendo fuori.
6 anni dopo gli eventi di Atelier Escha e Logy (10 anni dopo gli eventi di Atelier Ayesha), la strana forza conosciuta come “The Dusk” sta devastando l’approvvigionamento idrico del mondo. Gli oceani hanno completamente prosciugato e molte città che rimangono pieni di acqua cominciano a mostrare segni di siccità. I piani stelle 2 alchimisti, entrambe con il soprannome Shallie. Shallistera è la principessa di un villaggio e parte di una città per salvarla dalla siccità.
La storia è raccontata da 2 punti di vista. La storia di Shallistera si concentra sul suo viaggio per salvare il suo villaggio, imparando molto sulla Dusk e come è stato che interessano il mondo nel decennio della serie. La storia di Shallotte si concentra più sulla sua vita quotidiana come si allena e si propone di diventare un alchimista migliore per aiutare a casa con la madre. Sono due punti di vista molto diversi, anche se si intrecciano in un unico, lungo racconto.
Interessante come la storia è alla continuità nel complesso, non ho potuto fare a meno di sentire non è mai veramente colpito il marchio Atelier va per. Il tono grave è un cambiamento dal cutesy complessiva sentire la serie va normalmente per, ma il grande problema è lo squilibrio tra il carattere interazioni / retroscena e la progressione della storia principale. E ‘decentemente equilibrata nella prima parte della storia, ma la seconda metà si sente più come 80 backstories carattere% e il 20% per la trama effettiva del gioco.
Come i giochi precedenti della serie, Atelier Shallie Plus è una lavorazione e RPG a turni. Come si gioca, vi ritroverete a fare un sacco di esplorazione, combattendo contro i nemici, creare oggetti con l’alchimia e tutto intorno completamento di varie attività che il gioco da affrontare. E ‘abbastanza normale formula Atelier.

Dal momento che questa è una versione “Plus”, questa versione di Shallie ha tutti i DLC della versione PS3 di Shallie. In cima a quello, aggiunge nuovi personaggi giocabili, nonché una notevole quantità di nuove scene di storia sonore con quei caratteri (Ayesha e Logy da prima nella serie Dusk). Le scene di storia sono particolarmente degno di nota perché Ayesha gioca un ruolo importante in una delle più importanti scene della storia un po ‘passato a metà strada attraverso la storia di Shalistera.
Principale La progressione è un po ‘come è stato nel Escha e Logy. Dopo l’intro, si gioca attraverso il gioco come uno dei due Shallies. Quindi si gioca attraverso il gioco dal loro punto di vista, e può cambiare più e ripetere dal punto di vista altro, una volta completato il gioco e sbloccare nuovi giochi più.
Ora a parte questo, si passa attraverso i capitoli. In ogni capitolo, si dispone di compiti che pop-up per il completamento. Al fine di completare ogni capitolo, si spawn scene di storia e completare le attività principali. Alla fine, le attività che completano finiranno in un compito Finalize dove si va di nuovo alla vostra base di Atelier e completare il capitolo. Mentre molti capitoli hanno stabilito i compiti per la parte storia, si finisce per fare a caso altri compiti principali, alla fine fino a quando si spawn il finale del capitolo.
Il combattimento è anche piuttosto semplice, assaporare un paio capo combattimenti. Il combattimento a turni, non è cambiato molto, ma la difficoltà non è troppo alto. La maggior parte delle battaglie non vi darà problemi e finché si aggiorna attrezzature quando è possibile, la maggior parte i boss non si dovrebbe causare problemi a meno che non sei in difficoltà Hard.
Il combattimento è un po ‘diverso, però. Tutti gli attacchi assistere e le manovre di difesa provengono da i membri del gruppo di backup al posto del suo partito principale. Hai anche un misuratore Burst e quando colpisce 100%, si va in Burst Mode, dove tutti i tuoi statistiche cielo-razzo. Questo è molto facile da costruire e stack per maggiori scontri in modo da poter andare a destra in Burst quando la battaglia ha inizio. E questa è la chiave perché ciò che i boss del gioco ha hanno il loro strategie necessarie.
Ora, in generale, ogni campagna di Atelier non è lungo come giochi precedenti. Ogni campagna dovrebbe prendere circa 15 ore per completare, lasciando fare entrambe circa 30 ore in totale. Questo è un po ‘più corto dal mio ultimo Atelier era lunga 40 ore, ma ha ancora una discreta quantità di lunghezza ad esso.
I controlli sono abbastanza semplici. Sinistra Bastone Analogico consente di spostare intorno alle aree cittadine e dungeon e l’analogico destro Stick muove la telecamera intorno così come le caratteristiche di zoom. A parte questo, X consente di interagire con gli oggetti da raccogliere oggetti, parlare con la gente, ecc Poi piazza ti permette di oscillare la vostra arma per iniziare battaglie con i nemici, Cerchio consente di saltare, e Triangolo porta in primo piano i menu di personalizzazione. I pulsanti L e R sono utilizzati per tirare su le attività così come il menu di viaggio veloce.
Visivamente, come sempre, la grafica è piuttosto sorprendente.
La musica è unica, così, e alcuni della colonna sonora suona abbastanza epico. Il brano che ho preso dal mio video PSTV Gameplay è venuto dalla colonna sonora e suona come qualcosa che si vede da un gioco AAA come Final Fantasy.
Atelier Shallie Plus è probabilmente il più user-friendly Atelier nella serie Dusk.
Voto: 8

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>