Attack of the Earthlings


Xcom ha probabilmente fatto scuola anche se il team di sviluppo Team Junkfish ha sì fatto tesoro dell’esperienza ma ha pur sempre deciso di seguire la propria strada in maniera indipendente. Un esperimento riuscito, strategico sì ma con tantissima ironia.

Qui la prospettiva è ribaltata e infatti sono gli umani a essere considerati gli invasori e invece gli alieni le povere vittime.

Un plot ironico e interessante che si avvale anche di un comparto tecnico di tutto rispetto e quindi da considerarsi un gioco con tutti i crismi e perfettamente riuscito e inquadrato all’interno di un mercato sovraffollato dove è iportante distinguersi efficacemente.

Il gioco comincia con una sequenza animata che ci spiega rapidamente l’antefatto in maniera sempre brillante e autoironica. Tutti i difetti degli esseri umani come l’egoismo e la codardia sono messi alla berlina immediatamente. Il tutto accompagnato da un comparto sonoro magistrale.

Il gameplay è quello dello strategico citato all’inizio, con la possibilità di organizzare gruppi di attacco e di pattuglia. Alla fine di ogni missione ci sarà una board che indicherà i risultati di ogni azione. Anche il fattore tempo è importgante e più rapidi saremo nelle missioni meglio è. Potremo quindi ritentare spesso le nostre operazioni per migliorarci e quindi avere la meglio sugli avversari.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

Alla fine potremo anche raccogliere del prezioso Mutagen in modo da migliorare le prestazioni delle proprie unità, esclusivi i fortissmi Grunt, così da poter aggiungere abilità specifiche e incrementare l’efficacia nel combattimento.

Questo strategico a turni si lascia apprezzare anche per la natura procedurale delle varie missioni e questo comporta certamente un maggior impegno in termine di attenzione e di pianificazione strategica. Qui però è tutto pianificato al meglio per servire la trama anche se la libertà d’approccio per il giocatore non mancherà mai in nessun caso.

il senso di dinamismo è evidente fin dalla prima partita e il design dei livelli magistrale aiuta nel coinvolgimento generale in questo senso. .

Un titolo dotato di grande carisma e personalità che certamente merita di essere testato.

Voto: 8

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>