Battlefleet Gothic Armada


Battlefleet Gothic: Armada è difficile. E ‘uno dei primi RTSes per un’età che in realtà è tatticamente cercando. Si prende il comando di una flotta di navi spaziali umane chilometriche che pattugliano un enorme settore di spazio nell’universo di Warhammer 40K. Eldar Pirati, Ork Freebooters e e una flotta del Caos massiccia sono in agguato nel nebulose, in attesa di inciampare.
Nella lunga campagna per giocatore singolo, si dispone di un numero limitato di missione implementazioni giro. Una luce-touch tutorial vi porta attraverso l’inizio della campagna ed è ancora in corso in diverse ore, come la trama prende davvero fuori. Questo si trasforma in una narrazione ben ramificazione che presenta tutte le fazioni nemiche, tiene traccia di come hai fatto in missioni precedenti e punisce guasti prematuri in seguito-hard.
Nelle modalità schermaglia o multigiocatore, basta andare direttamente nelle missioni. Ciò mantiene elementi RPG della campagna, ma dispone della mappa, basta che ti permette di affrontare off contro le flotte di altri giocatori. La beta sicuramente ha sollevato un sacco di problemi di equilibrio, ma i server sembrano affidabili al momento della scrittura.
Prima di ogni missione, si è dato un briefing e una certa quantità di risorse da spendere per le navi, che in genere permettono di prendere una manciata di vostri grandi navi potenziabili insieme a voi, così come un paio di scorta usa e getta. In alcune ci si rivolge al nemico di punta, mentre in altri è necessario distruggere i mezzi di trasporto o semplicemente avere l’ultima nave di lavoro.
Poi si distribuisce vostre navi su una mappa di battaglia. Avendo appena arrivato dal gioco Spazio fratturato, vedendo battaglie su un piano 2D è stato un po ‘deludente. Ma io non ho notato dopo dieci minuti in, perché ero troppo occupato micromanaging mie navi. Ogni nave, anche la scorta più umile, ha una gamma di abilità, ed ogni fazione ha una buona gamma di navi, che sbloccano sempre più abilità come vengono usati. Per fortuna, molte delle abilità può essere impostata per l’auto-activate, che il gioco fa in modo intelligente, e c’è una modalità di rallentamento che ti dà il tempo di schivare le bombe ed eseguire freno a mano si trasforma.

Alcuni dei tipi di missione sono intrinsecamente più può vincere rispetto ad altri, e si deve avviare il gioco di gioco per sconfiggerli. Ad esempio, una delle missioni trama critiche richiede una delle tue navi della linea di viaggiare a tre punti su una mappa fortemente contestata. Ma i limiti di tempo per arrivare a questi punti sono estremamente tight-incredibilmente stretto se non si dispone di risorse di riserva o se il nemico cade una stasi bomba nel vostro senso. Anche dopo aver rejigged miei loadouts luce cruiser in modo che possano aumentare per il doppio del tempo, mi ci sono voluti altri quattro va a vincere.
Allo stesso modo, ogni missione cui si deve difendere navi da trasporto è normalmente un write-off. missioni di assassinio possono anche essere difficile. E ogni missione contro l’agile flotta corsara Eldar può essere frustrante data la loro maggiore velocità e la mobilità-pinning una punta nemico in angolo della mappa per ucciderli non si sente molto glorioso.
Su normale difficoltà di campagna, probabilmente perdere metà tue battaglie. Perdere significa che il gioco si fa anche più difficile nel breve periodo, perché si ottiene un minor numero di risorse per una sconfitta, ma ci sono modi per evitare questo. Per le tue navi di linea-grandi navi-si possono deformare fuori ogni volta che vuoi e lo faranno anche provare a fuggire se stessi a volte.
Perdere una nave in battaglia e ci vogliono un paio di giri per ricostruire o riparare. Man mano che i livelli di Admiral, lui sblocca più slot di navi e navi migliori. Le navi stesse salire di livello troppo, il che significa che i primi navi sono ancora utili anche in ritardo nella campagna. E anche se le fregate più piccoli mai salire di livello, sono sempre utili per riempire una carenza nel vostro costo.
Battlefleet Gothic ottiene così tanto a destra. La campagna storia, sceneggiatura, recitazione vocale e l’aspetto è tutto spot-on per l’universo 40K. Le battaglie 2D sono stimolante e interessante, se ancora piuttosto sbilanciato. Gli elementi RPG sono terribilmente convincente. E la sua dettagliata, universo nebulosa pieno porta i piccoli modelli da tavolo a vita prima di essere soffiato in migliaia di pezzi.

Voto: 9

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>