Caravan


Caravan è un titolo molto particolare che comincia immediatamente con un ottimo tutorial e ben presto ci ritroveremo ad attraversare città intere per poter svolgere i nostri commerci. Nel mentre dovremo anche svolgere dei compiti che ci verranno mano a mano proposti nel corso delle partite.
Tutto comunque è incentrato sul concetto di commercio che è realizzato in maniera chiara e mai complicata durante tutta la partita.
Potrete in ogni caso sfruttare il tutorial in ogni momento e richiamarlo comodamente in qualsiasi circostanza.
La mappa a schermo vi fornirà informazioni importanti sulle città visitate, le merci che servono per compiere ottimi scambi e la lista di vari commercianti  con cui potrete instaurare rapporti duraturi.  Dovremo infatti sempre acquistare sempre le merci al miglior prezzo per poterle rivendere ai prezzi più vantaggiosi.
Sulla strada potremo anche imbatterci in siti da depredare o animali selvaggi che potremo addomesticare e quindi successivamente aggiungere alla vostra nutrita carovana.

Potremo fare anche incontri spiacevoli come dire e quindi imbatterci in mostruosi ghouls da dover sconfiggere per non soccombere.
Mano a mano che progrediremo nuovi eventi andranno a corroborare la storia che si amplierà grazie a piccole side missions che andranno ad arricchire la narrazione.
Fra tutti ad esempio dovremo fronteggiare anche dei falsi mercanti che invece poi si riveleranno essere dei predoni e quindi dovremo consegnare loro soldi per non venire assassinati. Potremo anche decidere di liberare degli schiavi lungo il percorso e per questo venire ricompensati in maniera più o meno cospicua.
Dovrete fare molta attenzione all’inizio del gioco a quale personaggio scegliere perché ognuno avrà delle caratteristiche uniche, chi infatti sarà più portato al combattimento altri invece più alla diplomazia. Il party quindi dovrà sempre essere ben bilanciato e assortito per avere buone chances sia in attacco che in difesa o nella guarigione dei propri compagni.
I combattimenti si svolgeranno in maniera piuttosto semplice, su una variante più complessa del classico carta forbice e sasso e un gioco di dadi in cui tutte le statistiche serviranno per determinare un vincitore.
Dal punto di vista artistico il titolo vede una predominanza di tinte pastello sfumate, da piena atmosfera da deserto e un sonoro sempre molto azzeccato.
Un buon gioco diverso dal solito che merita per questo di essere provato.

Voto: 7.5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>