Colonia


La colonia Dignidad è un posto particolare visto che si tratta di un raduno di una setta pseudo religiosa con a capo un losco individuo chiamato Paul Schafer che però si fa chiamare Pius e si crede Dio.

Il film di Gallenberger racconta di quattro mesi e mezzo passati in questo luogo dove le regole sono sadiche e crudeli.

Sullo sfondo il Cile di Pinochet dove le torture sono all’ordine del giorno.

Siamo nel 1973. Approda prima alla colonia il tedesco Daniel che è in Cile per animare le masse proletarie nel nome del presidente Allende e per questo viene spedito qui per venire torturato e ricondotto all’ordine.

Successivamente arriva Lena, una hostess della Lufthansa interpretata da Emily Watson, che è innamorata di Daniel e quindi vuole rivederlo, dopo che ha lasciato in tutta fretta la Germania in favore del Cile.

Entra quindi sotto mentite spoglie per rivedere il suo amato e si ritrova quindi a provare sulla propria pelle tutta la crudeltà del santone e dei suoi seguaci.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

Il film racconta di una storia vera con personaggi reali e naturalmente un contesto storico ampiamente rappresentato nella maniera migliore.

Un esperimento molto interessante che si pone a metà tra la love story e la spy story in un contesto reale ampiamente documentato.

Il film è caratterizzato da inquadrature e luci quasi da fantascienza, proprio per sottolineare la disumanizzazione degli abitanti della colonia.

Ottima anche la colonna sonora e la prova magistrale degli attori.

Voto: 9

http://www.cgentertainment.it/film-dvd/colonia/f21484/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>