Diluvion recensione

Avevamo già parlato dell’ottimo Diluvion in termini parecchio lusinghieri in precedenza ma ora possiamo analizzare ancora più nel dettaglio quest’ottimo gioco dedicato all’esplorazione marina con tanto sano rpg ed elementi action. Il titolo di Arachnid Games ha realmente svolto un compito egregio ed è sbarcato finalmente in versione definitiva su tutti i nostri computer.
La storia vede un diluvio universale di proporzioni bibliche a causa dei peccati compiuti dagli umani. Le divinità hanno collaborato tutte assieme per creare questa situazione tranne una in particolare che ha creato un dono che posto negli abissi potrebbe riportare la situazione a livelli normali se recuperato. La missione si dimostra comunque piuttosto complessa fin dall’inizio.

Cominceremo scegliendo il nostro mezzo tra i tre disponibili inzialmente anche se alla fine potranno diventare addirittura nove. Ognuno ha naturalmente varie peculiarità che spaziano dalla velocità, all’autonomia e così via.
Successivamente ci immergeremo negli abissi e qui comincerà la nostra lotta anche contro sottomarini avversari.
Ottimo fin da subito l’aspetto grafico, con un’atmosfera da cartoon di alto livello. Tutto ha stile dai fondali, alle ambientazioni fino alla flora e alla fauna degli abissi, sempre molto  particolareggiate e dettagliate.
Gli stili sono molto e tutti ben distinti e potremo renderci di conto di questo immediatamente durante le nostre esplorazioni.
Tutto poi sarà giocato a livello di emozioni proprio in base a dove ci troveremo e a quali ambientazioni potremo avere di fronte.
Il gioco è interamente in tridimensionale anche se le scene narrate passano in due dimensioni, ricordando per certi versi una graphic novel.  Questo avverrà anche quando vorremo esplorare piuttosto che gli abissi la pancia del nostro sottomarino.
In questo modo potremo anche fare la conoscenza di tutti i vari personaggi, ognuno con dei tratti caratteriali ben distinti e che quindi contribuiranno anch’essi a rendere l’avventura ancora più variegata. Il tutto poi con una fluidità senza paragoni soprattutto per un gioco dinamico come questo.

Buono anche il comparto sonoro con una colonna sonora di livello e degli effetti sonori in piena linea con il gioco e le profondità marine.
Almeno inizialmente dovremo prendere un po’ di dimestichezza con i comandi anche se poi, presa confidenza, saremo in grado di svolgere le manovre più azzardate e quindi rendere i combattimenti subacquei ancora più spettacolari. Dovremo anche essere abili nel sceglier e il nostro equipaggio a dovere per poter fronteggiare i pericoli nel migliore dei modi. Per fare questo è necessario sempre avere a disposizione molto denaro in modo da reclutare gli uomini migliori nei vari bar che costelleranno il nostro percorso.
Con queste risorse potremo anche potenziare il nostro veicolo sottomarino naturalmente.
Un ottimo titolo che fortunatamente grazie a Kickstarter ha potuto vedere la luce. Un prodotto da provare e premiare certamente.

Voto: 8.5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>