Gameforge annuncia il grande torneo di HEX: Shards of Fate

Gameforge annuncia il grande torneo di HEX: Shards of Fate
Finali in California e 100.000 dollari in palio

Karlsruhe, 17/03/2015 – Lo scorso fine settimana, nel corso dello IEM (Intel Extreme Masters) di Katowice (Polonia) Gameforge e HEX Entertainment hanno annunciato il primo torneo internazionale di HEX: Shards of Fate per il 2015. Il publisher di Karlsruhe (Germania) metterà in palio un premio di almeno 100.000 dollari, rafforzando con il torneo la propria presenza e il proprio impegno nell’ambito dell’e-sport. Le date ufficiali del torneo saranno rese note a breve.

Dopo il successo del lancio del primo contenuto PvE la scorsa settimana, l’annuncio del torneo rappresenta la prossima tappa del progetto che vede le due Società impegnate a mettere in evidenza l’equilibrato mix tra elementi PvE e PvP che contraddistingue il titolo.

“HEX combina come nessun altro gioco l’universo dei giochi di carte collezionabili tradizionali e le funzionalità del mondo digitale! Pubblicando regolarmente nuove carte, il gioco garantisce duelli PvP impegnativi e stimolanti. Il torneo sarà una straordinaria occasione per potenziare l’aspetto competitivo del gioco e ringraziare la community. HEX è qui… ed è arrivato per rimanere! “ha dichiarato Carsten van Husen, CEO di Gameforge.

Svolgimento del torneo
Tutti i giocatori registrati a HEX: Shards of Fate avranno la possibilità di guadagnare punti di qualificazione nel corso di regolari duelli classificati. I giocatori con almeno 10 punti accederanno automaticamente al turno successivo del torneo.
Nel corso di dodici tornei di qualificazione online, ai quali i giocatori qualificati potranno accedere gratuitamente, i partecipanti si contenderanno un posto per la grande finale. Gameforge inviterà i finalisti alla grande finale offline che si terrà a Irvine, in California, dove il vincitore del torneo sarà proclamato in diretta assieme a HEX Entertainment.
I tornei di qualificazione online si terranno durante il fine settimana in diversi orari. In questo modo, nell’arco di due mesi, tutti i giocatori qualificati potranno partecipare alle competizioni eliminatorie, senza penalizzazioni dovute al loro fuso orario.
Download materiali stampa: http://bit.ly/HEX_Tournament_Assets

HEX: Shards of Fate
HEX: Shards of Fate combina il fascino della pianificazione strategica tipica dei giochi di carte collezionabili (TCG) con le dinamiche profonde dei giochi di ruolo multiplayer online (MMO), dando vita a un genere del tutto nuovo: TCG MMO. L’orientamento prettamente digitale di HEX: Shards of Fate regalerà ai fan del genere TCG nuove dinamiche di gioco che renderanno la loro esperienza ancora più varia e strategica. HEX: Shards of Fate propone inoltre i singolari elementi di un MMO quali, ad esempio, campagne PvE, gilde e campioni personalizzabili, spingendosi oltre i confini del genere e regalando un’esperienza strategica ad ampio raggio.

Gameforge
Con un impressionante portfolio di oltre 20 titoli e oltre 450 milioni di utenti registrati, Gameforge è l’azienda leader occidentale nel campo dei Massively Multiplayer Online Games (MMOGs). L’azienda, con sede a Karlsruhe e attiva a livello internazionale, offre i suoi giochi in oltre 75 paesi. Tra i suoi titoli spiccano giochi client come AION, TERA: Fate of Arun, Metin2 (l’MMO più amato d’Europa), HEX: Shards of Fate, Sigils: Battaglia per Raios, Runes of Magic, Elsword e Wizard101, così come mobile game e browser game del calibro dei multipremiati Ikariam e OGame. L’azienda conta circa 450 dipendenti. Per maggiori informazioni, visitate http://corporate.gameforge.com/.

Titolo:

HEX: Shards of Fate

Genere:

MMO-TCG

Piattaforma:

PC / Mac

Publisher:

Gameforge

Sviluppatore:

HEX Entertainment

Lancio:

2015

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>