Holy Potatoes! We’re in Space?!

L’esplorazione dello spazio in una maniera rogue è la base di questo nuovo capitolo della serie Holy Potatoes dei tedeschi Daedalic. Solo apparentemente i simpatici vegetali e i riferimenti geek potranno distrarvi dalla vera natura profonda di questo ottimo strategico.

Essere il capitano di una nave di patate spaziali comporterà quindi avere comunque molta strategia e profondità tattica.
Nei panni di due patate sorelle dovremo appunto viaggiare nello spazio per scoprire che cosa è successo a nostro nonno. Sulla nostra strada però si parerà un vero e proprio impero del male intergalattico che dovremo sconfiggere a tutti i costi.

Cassie and Fay comunque prenderanno sempre tutto sul ridere e quindi l’ironia all’interno del gioco non mancherà in nessun momento. Tutte le battute sono rivolte all’universo nerd e quindi ci saranno riferimenti ai Ghostbusters, a Indiana Jones o a Doctor Who per esempio.

Dovremo procedere missione per missione attraverso vari sistemi solari e compiere missioni molto differenti che vanno dal trovare alcune antiche rovine o riuscire ad attivare vecchie astronavi non funzionanti che ci permetteranno di scappare in tutta sicurezza.
Dovremo anche sfuggire alla cosidetta Eclisse, ossia una astronave gigantesca in grado di oscurare il sole che vi darà la caccia in maniera costante ma che probabilmente custodisce il segreto della sparizione del nonno delle due patate.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

Potremo esplorare a piacimento le varie aree anche se dopo un po’ saremo costretti a procedere oltre e spesso in seguito alla boss fight con un mostro del caso.
L’esperienza di gioco si divide sempre in due momenti diversi ossia l’organizzazione dell’equipaggio e poi il combattimento sulle navicelle spaziali.

Dovremo assegnare vari vegetali a vari compiti come ad esempio all’arsenale, alla ricerca, all’aumentare le proprie abilità, il tutto con una visuale isometrica all’interno dell’astronave.
I combattimenti spaziali invece sono basati su turni. Il tutto con un sistema drag and drop molto facile e intuitivo che anche i novizi potranno padroneggiare al meglio. Potremo anche vendere le armi in esubero nel negozio di armi per guadagnare ulteriore denaro da spendere per potenziare la propria astronave.

Nel combattimento comunque il tutto assume fortemente contorni da rpg quindi più il nostro party sarà potenziato più avremo successo nelle boss fight.

Nei combattimenti poi potremo scegliere se colpire le armi o gli scudi delle navi nemiche in modo da indebolire gli avversari. Il tutto con un ritmo molto rapido ed estremamente divertente.

Il tutto con una grafica molto godibile e un gioco che potranno giocare anche i più giovani. Peccato che si perderanno i riferimenti alla fantascienza anni Ottanta.

Voto: 8

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>