Monster Energy Supercross 2

Milestone di anno in anno consolida sempre di più il suo ruolo cardine all’interno dello scenario gaming nazionale e mondiale.

Monster Energy Supercross è una delle frecce all’arco della software house milanese e ripropone gli spettacolari campionati supercross tanto amati negli Stati Uniti d’America.
Il gioco differisce dall’altro brand MXGP per l’approccio che prevede uno stile di guida differente fra indoor e esterno dove nel primo caso tutto è basato sull’equilibrio tra freno e acceleratore, tentando di superare nel migliore dei modi salti e whoops al limite della fisica.

Questo sequel prende tutto quando di ottimo si è visto nella sua prima incarnazione e registra anche i piccoli difetti che si sono potuti riscontrare in passato.
Cominceremo come sempre scegliendo la modalità che più ci aggrada e che spazia dalle gare veloci, al campionato, passando per la carriera, il free ride e l’online competitivo naturalmente. Inizieremo subito ad apprezzare la selezione della colonna sonora, incentrata su adrenalinici brani di punk californiano.

La carriera presenta tanti elementi interessanti nuovi di zecca come l’editor per il pilota in cui potremo personalizzare anche la fisionomia del viso e scegliere perfino i tatuaggi o la barba e i baffi. Grande cura anche nella selezione del vestiario che spazia dai guanti, ai caschi, alle visiere, fino alle tute e agli stivali naturalmente. Molti di questi elementi però andranno sbloccati di volta in volta attraverso l’avanzamento dei cosiddetti punti fama.

Partiremo scegliendo se gareggiare nelle due leghe minori 250cc East o West per poi passare successivamente alla classe 450cc.
Le licenze sono complete con tutto ciò che concerne la American Motorcyclist Association, con 17 piste ufficiali e 80 piloti con le loro moto.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

In questo capitolo non solo dovrete occuparvi delle gare ma anche dell’aspetto di immagine, incontrando pubblico, sponsor, giornalisti e anche passando del tempo allenandosi per fare del nostro meglio in pista. In questo modo guadagneremo punti fama e nuovi sponsor per sbloccare nuovi elementi.

Presente anche una modalità freeroaming in sterrato denominata Compund in cui potremo testare moto e abilità su tipi differenti di terreno per metterci un po’ alla prova. In questo modo potremo testare anche le varie acrobazie e le abilità.

In gara potremo fare la conoscenza anche delle innovazioni degli algoritmi Advanced Inertial Responce e Real Terrain Collision che conferiranno grande realismo all’aspetto agonistico. L’inerzia è riprodotta alla perfezione e la deformazione del fondo identica alla realtà impatterà di molto sugli esiti della gara.

Miglioramenti anche per lo scrub che questa volta ci obbligherà a portare la moto in posizione con le levette prima dell’atterraggio.
Il gioco comunque presenta varie facilitazioni e livelli di difficoltà in modo da essere adatto a tutti, anche creando il proprio tracciato con l’editor.

Buono il comparto grafico con le animazioni dei piloti iper realistiche e elementi dinamici nelle arene che danno un impatto di fotorealismo.

Un ottimo titolo che migliora sotto ogni punto di vista e se quindi è il vostro genere non lasciatevelo sfuggire.

Voto: 8.5 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>