Phantom Doctrine


Phantom Doctrine è un ottimo titolo di stampo tattico con cui i Creative Forge stanno tentando di ridisegnare e innovare il genere.

Il tema è quello della guerra fredda che contrappone Usa e Urss con tutte le sue storie di spie e i suoi intrighi. Tutto è incentrato quindi su combattimenti e missioni stealth, con un occhio in particolare alla propria agenzia segreta e a una trama molto ben articolata che si dipana e prolunga in sessioni multiplayer ben architettate.

In single player dovremo gestire una sorta di cellula della CIA o del KGB su una storia alla Long War di Xcom.

Cominceremo con la parte strategica che è volta alla macro gestione e poi si passerà alla tattica sul campo. Dovremo quindi gestire soldi e personale da impiegare nelle varie missioni, mantenere una copertura elevata sulle proprie attività e anche trovare fonti di guadagno sempre nuove. Quindi potremo addestrare gli uomini per compiti specifici oppure migliorare le proprie strutture. Dovremo badare alla salute dei nostri agenti così come mantenere sempre alte le proprie identità segrete.

La mappa del mondo su cui intervenire è vastissima e coinvolge dalla Russia, al Medio Oriente, all’Africa.
Dovremo indagare su alcune attività sospette e quindi difendere le proprie basi oppure raccogliere attività dalle intelligence nemiche.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

In questo modo potremo anche reclutare nuovi agenti tra le nostre fila o anche scoprire nuove abilità dei nostri agenti.
Importanti anche gli indizi che potremo raccogliere sottoforma di foto, mappe o altro che poi serviranno a confezionare dossier su alcune identità sospette.
Gli agenti sono ben caratterizzati e anche personalizzabili proprio come accade con Xcom.

Per quanto riguarda l’aspetto tattico potremo sia affrontare le missioni con un approccio stealth che sparando a tutto ciò che si muove a schermo. Meno saremo sul campo naturalmente maggiori saranno le possibilità di infiltrazione.  Potremo eliminare i nemici in maniera furtiva solamente se saremo in salute altrimenti ci toccherà fare fuoco e quindi allertare tutti. Potremo anche utilizzare la modalità Breach e quindi fare irruzione in una stanza e fare piazza pulita di tutti i nemici in circolazione.

Importante anche la fuga con il raggiungimento del punto di estrazione entro tre turni dalla conclusione della missione. Dovremo quindi pianificare sempre le nostre mosse per non rimanere intrappolati in una zona nemica. Le missioni tattiche sono su sessanta mappe differenti, non poca cosa. Interessante è sperimentare tutte le abilità del vostro roster.

Atmosfera, grafica e comparto sonoro tutti di livello eccellente.

Voto: 9

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>