Silver su Pc


Silver dopo un esordio del passato su Dreamcast è finalmente toprnatro su Pc in una veste inedita.
Per meglio o peggio, gli RPG di PC sviluppati dagli Stati Uniti spesso portano una sensibilità molto diversa dalle loro omologhe di console più onnipresenti, anche quando i suddetti giochi vengono portati a console. L’argento di Smacker non fa eccezione; Sebbene il titolo sia stato portato al Dreamcast, è ancora un’esperienza unica da parte del marchio Lunar e Final Fantasy di RPG. Purtroppo, “diverso” non significa necessariamente “meglio”; Anche se l’argento è probabilmente il miglior RPG uscito da Dreamcast, non si distingue dalla confezione quando viene considerato il genere nel suo complesso.
Silver si svolge in una vasta terra nota come Jarrah. Mentre il gioco inizia, Jarrah è governato sotto il pugno di ferro di un mago tirannico denominato Silver. Silver ha deciso di assumere una moglie e la sua frenetica ricerca di uno porta al rapimento di quasi tutte le donne di età fertile a Jarrah.
Nel frattempo, nel continente di Verdante, il protagonista David vive una vita idilliaca con sua moglie Jennifer e suo nonno (genericamente chiamato “Granddad”), allenandosi un giorno diventando un grande cavaliere. Una mattina, al centro di una partita di combattimento tra David e Granddad, una compagnia di truppe d’Argento arriva a casa loro e rapisce Jennifer come possibile sposa per il mago mago. I nostri eroi danno la caccia, ma non riescono a raggiungere le truppe di Silver prima che i lascivi pericolosi prestidigitatori fuggano su una nave.
Quindi, è a David trovare e salvare Jennifer e tutte le altre damsel in difficoltà. La ricerca del nostro protagonista non solo lo porterà alla sua riunificazione con il suo vero amore, gli dà l’opportunità di scoprire che i piani d’argento sono molto più sinistri del semplice sequestro delle donne di Jarrah e di cercare di metterli a posto.
Come chiunque può vedere, la storia di Silver comincia come una salvezza pedonale-tipo di principessa. Purtroppo, non riesce a progredire molto oltre questa prefazione di RPG inutilizzata e inutilizzata. Gli eventi della storia sono piuttosto noiosi e non scintillano più di un interesse passante per i giocatori. Inoltre, la storia è decisamente stordita dalla non linearità del gioco; Anche se i pochi eventi importanti del gioco hanno sicuramente una sequenza a loro, la maggior parte del gioco è speso trascinando intorno Jarrah tutto per cercare otto sfere necessarie per fermare Silver.
Lo sviluppo del personaggio è anche inadeguato. Dal lato positivo, la maggior parte dei caratteri del gioco presenta ben definiti tratti di personalità primaria. Tuttavia, quasi nessuno di loro ha alcuna profondità per le loro personalità, ei personaggi non crescono veramente durante il corso del gioco.
Di gran lunga l’aspetto migliore della storia è il dialogo impressionante. Come il primo PlayStation RPG di Infogames, il dialogo di Silver si colloca al di sopra della media tra i giochi rilasciati dagli Stati Uniti del suo genere. Il testo fluisce incredibilmente in modo naturale e contiene un sacco di spunti duri nel suo utilizzo creativo della lingua inglese. Momenti di umorismo intelligente sono anche abbastanza comuni, e Silver merita un grande merito per non dover ricorrere a scherzi della cultura pop per ottenere tale effetto.
Un’area in cui Silver riesce a forgiare un’identità distinta per sé è il suo gioco. Il meglio descritto come un RPG di azione, le meccaniche di gioco di Silver sono un po ‘insolite rispetto ad altri del suo genere. Per prima cosa, è l’unico RPG di azione che ho mai giocato con caratteri poligonali su sfondi prerendosi che variano in angolo della fotocamera e zoom dalla schermata allo schermo. Inoltre, Silver dispone di un’unica interfaccia di battaglia in cui uno dei pulsanti di trigger sul pad di Dreamcast deve essere depresso affinché il giocatore possa accedere all’arsenale completo degli attacchi di melee di un personaggio giocabile. Le armi missilistiche e la magia sono simili; Un pulsante di trigger deve essere premuto in modo che anche un personaggio li usi.

Tuttavia, le innovazioni di Silver sembrano essere la sua caduta. Gli angoli della macchina fotografica molto variati ei livelli di zoom risultano essere un grave fastidio, spesso oscurando personaggi e nemici. Sebbene gli sfondi differenti si siano presentati in RPG come Square’s Chrono Cross e Playstation Final Fantasy, non erano un problema perché le battaglie erano basate su turni e si sono svolte su uno schermo separato. Tuttavia, in Argento, le battaglie sono estremamente orientate all’azione e si svolgono sullo stesso schermo come l’esplorazione. Pertanto, in molti casi, è difficile seguire l’azione in combattimento, cosa che distrugge notevolmente il divertimento del gioco.
L’interfaccia di combattimento basata sul pulsante di attivazione dimostra anche di essere molto restrittiva. I personaggi non possono muoversi mentre uno dei pulsanti di trigger è depresso, in modo da non poter attaccare la corsa. Questo è problematico perché gli attacchi di caratteri vengono eseguiti piuttosto lentamente. Essere in grado di muoversi e attaccare contemporaneamente sarebbe stato più realistico, e avrebbe migliorato notevolmente il gioco di battaglia in questo RPG di azione.
La maggior parte del resto del gioco d’azzardo d’argento utilizza più elementi provati e veri di gioco d’azione RPG, Ei risultati di questi aspetti del gioco sono un po ‘migliori delle innovazioni. Magia, oggetti e una varietà di armi possono essere utilizzati in combattimento per attaccare nemici o alleati di aiuti. Le abilità vengono acquisite mentre si avanza nel gioco e possono essere utilizzate anche contro i nemici. I giocatori possono avere fino a 3 personaggi giocabili contemporaneamente; Solo uno è controllato da giocatori, con gli altri 2 sotto il comando AI. Il controllo può essere commutato liberamente tra i caratteri del partito disponibili in qualsiasi momento, che dà molta flessibilità al giocatore. Come molti RPG di azione, non esiste un sistema di punti esperienza; I personaggi salgono in su dopo che alcuni boss sono sconfitti.
Forse la miglior caratteristica di Silver’s gameplay è la facilità con cui il suo mondo può essere attraversato. In qualsiasi momento diverso da quello durante le battaglie, i giocatori possono vedere tutto di Jarrah e viaggiare in qualsiasi zona di esso semplicemente tirando verso l’alto lo schermo della mappa e posizionando il cursore sulla destinazione desiderata. Questa innovazione di mappe consente ai giocatori una flessibilità senza precedenti nel viaggio, e risparmia molto tempo perché elimina viaggi inutili su aree precedentemente esplorate. Permette anche ai giocatori di uscire dalle dungeons quando vengono in difficoltà, cosa fondamentale perché la maggior parte dei punti di salvataggio in argento può essere utilizzata una sola volta.
Nonostante la sua solidità nei suoi elementi RPG più tradizionali d’azione, Silver corre ancora in alcuni problemi di esecuzione. L’AI dei personaggi controllati da computer è assolutamente atroce; Quando non li controlli, sono più di una responsabilità che nient’altro. Come la leggenda di Square di Mana, non potete evitare battaglie o persino sfuggirle da loro una volta iniziate. Tuttavia, gli effetti di questa restrizione sono molto più gravi in ​​Silver rispetto al LoM estremamente facile, perché in realtà si ottiene sopra la tua testa un giusto importo in argento. Dal momento che sei bloccato in una battaglia una volta che inizia, l’unico modo per uscire in queste situazioni è quello di morire.
Come il suo gioco, il controllo di Silver non riesce a sfuggire ai ranghi della mediocrità. I personaggi possono muoversi in 8 direzioni, e spingere il bastone analogico sul pad di Dreamcast più forte li spinge a muoversi un po ‘più velocemente, ma anche alla loro velocità più veloce, si muovono lungo lentamente attraverso le schermate. Essi rispondono abbastanza pigro ai cambiamenti nella direzione, anche, e rimanere bloccati sugli oggetti in background non è raro.
Come la maggior parte dei giochi sviluppati negli Stati Uniti, lo stile dell’arte in argento è distintamente diverso da quello dell’arte in stile anime nella maggior parte delle RPG della console. Nel caso di Silver, questo cambiamento di ritmo è peggiore; Anche se l’arte del carattere medievale non è più vicino a quella di Crazy’s Shadow Madness e dei giochi di Vangelo di Konami, non è così attraente come quella del gioco medio RPG.
In gran parte sulla forza della sua eccellente voce che agisce, il suono di Silver è uno dei suoi servizi più forti. Gli attori del primo Dreamcast RPG di Infogames si trasformano in un bel sforzo, con voci che scorrono bene e sono espressive senza essere troppo drammatici. Ogni personaggio ha una voce che si adatta perfettamente alla sua personalità, con poche eccezioni. L’unica debolezza qui è che il cast del personaggio è molto più grande del cast di voce, ed è molto evidente quando gli attori vengono riciclati in più personaggi.

Voto: 8.5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>