Sonic Lost World

Proprio come una buona macchina sportiva riceve elogi per la prevedibilità della sua presa e le prestazioni di frenata, i migliori platform 3D sono analogamente lodati per la prevedibilità del loro salto e movimento, che creano un senso del ritmo e del controllo. Mentre 2011 di Sonic Generations capito questo benissimo, Sonic Lost World non lo fa, rendendo ultima uscita del Blue Blur un goffo, sgraziato platform 3D che non fa la mascotte di Sega la giustizia che merita. Al suo attivo, mondo perduto fa guardare la parte. Il framerate è duro bloccato a 60, ei motivi visivi di ogni atto ha colpito tutte le note che ci sperare. Uno del mondo onora la tradizione di Sonic con il marchio “Green Hill” sguardo, e da lì si espande in una gamma di temi familiari, dai casinò flipper Beachside paradisi. I colori sono ben saturi, ma di tanto in tanto di TV a guardare, manca la profondità e la vitalità mi aspetto da una tavolozza così variegato. Anche se sottomette perso aspetto del mondo mai-così-un po ‘, di certo non tenerlo da essere piacevole da guardare. Se solo fosse altrettanto piacevole da giocare. Lost World è una strana specie di impresa di progettazione dove nessuno cosa è rotto, ma ovunque si guardi c’è una decisione sottile, ma significativa sintonia, che cospira per gettare un Monkeywrench nelle opere. Come qualsiasi altro lungo tempo fan di Sonic, mi sono abituato a come lui si sente controllo, e Lost World contrordini che il comfort in qualche modo terribilmente stridente. Per uno, Sonic realtà non accelerare il modo in cui in passato. Spostare la levetta sinistra lo mette a destra in una corsa che è più comodo idraulico italiano di porcospino blu, e anche mentre focoso con il grilletto destro premuto, la sua velocità si sentì mancare. Cosa c’è di più, il salto prende un pezzo notevole del vostro slancio in avanti, con conseguente salti che cadono molto più breve di quanto ci si aspetterebbe. Di Sonic non accelera attraverso i suoi salti più uno, il che significa che sarà necessario utilizzare il doppio salto (di ritorno da Sonic Colors) per attraversare tutti, ma la più stretta di lacune. Corsa muro è diventato una parte molto più grande del repertorio di Sonic pure, che sarei tutto per se non per il fatto che ha la tendenza a muro funzionare su qualsiasi superficie verticale che è in aria vicino, se lo voglia o no. Una nuova lock-on secondario attacco ti ha homing in su nemici e andare in barca li inoltrano per cancellare i loro compagni anche, ma ogni volta che lo fa, tutto scatti una battuta d’arresto. L’intento è quello di evidenziare l’impatto, ma tutto ciò che fa veramente è interrompere il flusso del movimento. A quasi ogni occasione, Lost World mi ha impedito di velocità e precisione che desideravo. Ho giocato molti di Sonic nel corso degli anni, ed i controlli sono mai sentito come estraneo e incoerente come fanno qui. Ci sono brevi momenti di script che trasmettono la velocità tradizionali di Sonic, ma questi la maggior parte sono pari a mini-scene che prendono il controllo di mano. Una manciata di livelli riuscito a uscire dal mio modo abbastanza a lungo per costruire una testa legittima del vapore, ma per la maggior parte, sono rimasto bloccato a guardare di Sonic andare veloce piuttosto che andare veloce. Ad aggravare questi problemi sono il design dei livelli che si sentono decisamente Super Mario Galaxy-ispirato. Io volentieri dare loro credito per aprire alcune possibilità di esplorazione di benvenuto, ma ponendo gran parte del paesaggio in 3D su cilindri e sfere richiede anche un po ‘di movimento laterale – un concetto che contraddice in modo aggressivo il mio istinto naturale riccio di sprint verso l’orizzonte.

In realtà, Lost World fa del suo darndest di farti giocare come un gioco di Mario, ma manca i layout studiati e di creatività prime necessarie per tirarlo fuori. Gli elementi di puzzle usa e getta non aggiungono nulla all’esperienza, e metodici, sequenze di salto over-lunghi sono più test di pazienza, piuttosto che di abilità. Lo stesso si può dire per i mini-giochi basati gamepad-, che provengono i tentativi disperati di calzascarpe come una esperienza secondo schermo in un gioco che davvero non ha bisogno di uno. Si potrebbe pensare che le sezioni 2D sarebbero liberarsi di questo disegno stallo, ma non lo fanno. Gli stessi problemi di controllo riporto, e sono aggravate dalla design dei livelli che mancano il ritmo e la coesione che erano segno distintivo della franchigia nell’era 16 bit. C’è stata l’occasione qui per respirare un po ‘di vita in l’esperienza con alcuni classici precisione Sonic, ma ahimè, Sonic è costretto a inciampare lungo. In cima a tutto questo, la storia di mondo perduto circa otto ore è cosparso di ulteriori pezzetti di mediocrità. Sono morto più di un basso costo di morte grazie a dispari di spin-dash e lock-on glitch attacco. I principali nemici servono alcune delle battaglie più noiose della storia della serie ‘, mentre schizzando vincitori come “Ho sognato di battere il vostro spiacenti culo blu!” Vorrei solo che fossi facendo che fino. E io sono qui per dirvi, chi firmò atto ghiaccio del mondo perduto, chiamato congelato fabbrica, deve odiare divertimento. Questa è l’unica spiegazione per cinque minuti lungo livello in cui di Sonic si racchiude in una palla di neve gigante lentamente e incontrollabile a scivolare e scorrere attraverso sporgenze strette fiancheggiate da pozzi senza fondo. Dopo il successo di Sonic 4, colori, e le generazioni, questa è una grande delusione per eccesso di velocità proiettile blu di Sega. Sonic Lost World strappa goffamente tutte le pagine sbagliate fuori dal playbook Super Mario Galaxy, e così facendo, perde velocità senza fiato e la fluidità che rende un gioco di Sonic un gioco di Sonic. Graficamente si può parlare il discorso, ma il livello di controlli e progettazione solo non può percorrere la passeggiata, tanto meno eseguirlo.

Voto: 8.5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>