The Book of Unwritten Tales 2

Mentre i giochi di avventura hanno visto una ripresa in Nord America, non sono abbastanza gli stessi giochi erano due decenni fa. Grazie all’influenza di Telltale e Quantic Dream, puzzle sono in gran parte stati messi da parte in favore di ramificazione trame ed eventi quick-time, e lungo forma avventure sono state abita in fondo alle stagioni episodiche. Questo non è il caso della Germania, dove la punta e clicca più importanti creatori di adottare un approccio decisamente più vecchia scuola. C’è, del calibro di Daedelic Spettacolo messo in difficoltà creando lunghe, belle avventure con storie demenziali e puzzle. Di tutti i giochi di avventura in stile classico, di emergere dalla Germania negli ultimi dieci anni, The Book of Unwritten Tales e delle sue Cronache spinoff Critter sono di gran lunga il più lucido, il best-scritto e il miglior design. The Book of Unwritten Tales 2 entrambi soffia dell’acqua. Il primo gioco ci ha presentato quattro protagonisti fantastici: Wilbur Banderuola, una giovane gnomo con i sogni di grande avventura, Ivo, una principessa elfica testarda con Wanderlust apparentemente incurabile, e il capitano Nate, che è Han Solo in ogni modo, fino al suo muto muppet Critter sidekick. Pochi anni dopo la loro sconfitta della strega oscura Mortroga, le cose non stanno andando bene per i nostri eroi. Ivo è stato effettivamente imprigionato nel regno bosco dalla madre e come se non bastasse lei è inspiegabilmente gravidanza. Un cacciatore di taglie ha portato Nate e Critter prima il Pirata Rosso, il signore del crimine leggermente folle da cui Nate ha rubato la sua nave. Peggio di tutto Wilbur, avendo finalmente raggiunto il suo sogno di diventare un mago, ora deve fare l’impossibile – deve insegnare ai figli indisciplinati magia. Poiché tutto questo sta succedendo, nuvole nere cominciano a massa all’orizzonte. Scuro in senso metaforico, che è – letteralmente parlando sono rosa brillante.Come i suoi predecessori, The Book of Unwritten Tales 2 è una parodia affettuosa del genere fantasy – in particolare RPG di fantasia e giochi di avventura, anche se ci vuole obiettivo generale al film, romanzi, TV, e anche la vita reale come bene. Ma questo non è solo una parodia cieco come Jazzpunk. The Book of Unwritten Tales 2 è divertente – spesso fragorosamente, gut-bustingly divertente – ma il suo obiettivo finale è quello di raccontare una buona, storia significativa con personaggi in cui identificarsi. Ivo Wilbur e Nate tutti seguono chiari archi dei personaggi nel corso delle loro avventure, e Wilbur di in particolare è abbastanza facilmente riconoscibili (per ragioni che non voglio rovinare qui). All’inizio non ero del tutto certo tutta la trama avrebbe funzionato – storia d’amore di Ivo con Nate specie di esce di campo di sinistra, per esempio – ma una volta che tutto è detto e fatto funziona e funziona bene. L’umorismo è in realtà solo uno strumento al servizio della trama. In questo senso, The Book of Unwritten Tales franchising ha molto in comune con il Mondo Disco di Terry Pratchett, che è stato oggetto di alcuni piuttosto fantastici giochi di avventura a sé stante. Un’altra cosa Tales Unwritten2 hain comune con i libri Discworld è una corrente sotterranea di satira socio-politica. Tra battute su LARPing aziendale a tema, ridicole nello scaricamento missioni, e Ent fumatori loro foglie, il gioco prende alcuni colpi molto puntato verso la politica americana. Gran parte della parte di Wilbur nella storia si concentra su un’elezione nella capitale dell’Alleanza di Seastone, dove la mente nobile Arcimago viene sconfitto dal leader consiglio comunale Van Buren e la sua campagna diffamatoria ombreggiato. Van Buren mina appositamente politiche dell’Arcimago per farlo sembrare cattivo, e paga un giornalista senza scrupoli (che sembra essere una volpe antropomorfa) di agire come suo portavoce nei giornali. Si alza il povero dalla sua parte con la promessa di proteggere i loro ricchezze future da altri poveri, e al posto di una soluzione economica effettiva ricchezza disparità, si inventa una lotteria per placare le masse. La satira non è del tutto di parte però – la coppia di maldestri manifestanti che bloccano fuori strada principale di Seastone sopportare più di una vaga somiglianza con Occupy Wall Street, con le loro teorie crackpot cospirazione e la loro tendenza a dare la priorità linguaggio inclusivo su un’agenda coerente. Coloro che non poteva fregare di meno politica sarà ancora trovare un sacco da ridere qui. A suo tempo di esecuzione 20 ore, Tales Unwritten 2 parodie tutto da Harry Potter e Ritorno al futuro di Mario e Monty Python, e lo fa con un chiaro affetto per il suo materiale di origine. Se hai un osso geek nel vostro corpo, questo gioco ti farà a crepapelle. Ma non solo si basa su riferimenti per risate a buon mercato – è zeppa di pieni esilaranti, personaggi completamente originali. Dal nerd, oracle titolo che tratta il mondo come uno show televisivo e invia i pellegrini sulle piste spuntino, per il vampiro cinico Vladi e la sua fidanzata oro scavando, il gioco non è mai a corto di personaggi nuovi e vibranti. Ci sono anche parecchi personaggi ricorrenti del primo gioco, che ora hanno la possibilità di interagire con diversi eroi. Sono particolarmente affezionato come i orco fratellastri due teste Blout e Zloff andare avanti con Wilbur e Ivo, per non parlare l’un l’altro. Sono un superbo duo comico. Tutti questi personaggi sono portati in vita con la scrittura superba, voce recitante, e valori di produzione. Tutti i giochi troppo spesso tedesca avventura preda alla localizzazione scadente, ma King Art fatto una scelta intelligente in consegna traduzione e registrazione doveri OMUK Londra (studio di registrazione alle spalle precedenti Tales Unwritten giochi, così come Broken Sword 5 e Randal di Lunedi) . I loro sforzi di assistenza alla traduzione delle battute colpire a casa, e hanno davvero fatto tutto il possibile con la fusione, attingendo decine di diversi accenti regionali per creare l’impressione di un vasto e variegato mondo di fantasia. Dato che il gioco medio fantasia è popolato da residenti di un solo sobborgo di Londra, che lo sforzo è molto apprezzato. Naturalmente, la voce di qualità agendo va solo finora – animazione rigida può rovinare anche le migliori prestazioni. A questo proposito, The Book of Unwritten Tales 2 è un po ‘un miscuglio. In movimento la maggior parte dei personaggi sembrano essere più leggero di quello che dovrebbero essere, e loro impianti facciali hanno una gamma molto limitata di espressioni. Detto questo, riescono a trasmettere un sacco attraverso il loro linguaggio del corpo, e nonostante non proprio obbedendo alle leggi della fisica si inseriscono negli ambienti senza soluzione di continuità. Vanno anche attraverso cicli di “business stage” quando non stai parlando con loro – cose come giocherellare con i loro vestiti o raccogliere il naso – che aiuta davvero a venderli come personaggi invece di decorazioni di fondo. Parlando di decorazioni di sfondo, Tales non scritte di 2 set sono la sua caratteristica più impressionante di gran lunga. Dove i suoi predecessori sono stati costretti sfondi pre-renderizzati, questo gioco utilizza una tecnica chiamata “mappatura proiezione” per proiettare le immagini pre-renderizzati su semplici modelli 3D. All’interno di una certa gamma di angoli di visione di questi oggetti sono indistinguibili dalle loro controparti alto-poli, ma la fotocamera può muoversi dinamicamente come se stanno venendo resi in tempo reale. Si potrebbe facilmente confondere i risultati per un film CG, ma perché la geometria è così semplice e la maggior parte della luce è precotto, è possibile eseguire senza problemi su una vasta gamma di hardware grafico. Questi ambienti caricano anche pressoché istantaneamente, che è un drastico miglioramento rispetto transizioni di scena interminabili del gioco originale. Per tutta la sua tecnologia grafica innovativa e la scrittura tagliente, The Book of Unwritten Tales 2 è, nel suo cuore, un punto molto tradizionale e fare clic su avventura. Passi il gioco ripieno una raccolta di cianfrusaglie casuali in valigia, quindi portare quei gingilli fuori ogni volta che una situazione stranamente specifico richiede loro. Questo puzzle solving è un po ‘meno vincolata e lineare che la vostra avventura in media, anche se – in qualsiasi momento avrete due o tre obiettivi per completare distribuite su una mezza dozzina di schermi, spesso con due o più caratteri. Generalmente si può affrontare questi puzzle in qualsiasi ordine, e persino compiere missioni secondarie opzionali per sbloccare nuovi costumi per Wilbur, Nate, Critter, e Ivo. Per la maggior parte delle scorte e di dialogo enigmi sono solidi, che offre una sfida decente senza essere troppo faticoso, ma alcuni sono un po ‘più ottusi di quanto dovrebbero essere, richiede di attivare una linea specifica di dialogo o di cercare un oggetto più volte prima di procedere. Questo è un problema particolare per i segmenti protagonista Critter, la cui incapacità di parlare significa che non può fare osservazioni o dare al giocatore alcun indizio. Un sistema di suggerimento potrebbe aver aiutato le cose, ma KING Art è troppo dedicato alla loro filosofia vecchia scuola per consentire tale handholding. Il gioco, tuttavia, fornisce le mappe per le aree in rapido giro per grandi, e consente di premere spazio in qualsiasi momento per trovare tutti gli oggetti cliccabili su ogni schermo. È anche possibile saltare a piedi fuori di qualsiasi scena con un doppio clic in uscita – una caratteristica che dovrebbe essere standard in ogni gioco di avventura fatta d’ora in poi. The Book of Unwritten Tales 2 ci vuole qualche pugnala a design meno tradizionale puzzle per risultati contrastanti. Una delle missioni secondarie di Wilbur lo porta indietro nel tempo attraverso la magia intrinseca della letteratura (un concetto preso in prestito direttamente da Discworld), e mentre va avanti il ​​gioco transizioni lentamente dal pieno 3D per la grafica a 8 bit per un’avventura testo classico. Come puzzle vanno è a dir poco ispirato. D’altra parte, un segmento verso la metà del gioco vede Wilbur ei suoi amici spalare carbone in un motore a vapore, che risulta essere un esercizio lancinante in prova ed errore. Se amate le avventure punta e clicca, The Book of Unwritten Tales 2 è tutto ciò che si può desiderare di più. Con una splendida (e intelligente) grafica, una colonna sonora completamente orchestrata e top-notch voce recitante, i suoi valori di produzione sono secondi a nessuno, e si è iscritto braciole da abbinare. Lo script è carico di riferimenti esilaranti, ma sotto tutto che è pieno di affascinanti, personaggi memorabili che può facilmente stare accanto ai calchi di Grim Fandango e Broken Sword. Hokey se fanno rumore, questo gioco è stato chiaramente fatto con amore, e che vi farà ridere di cuore.

Voto: 8.5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>