Toukiden 2


Koei Tecmo ha proposto come buon surrogato di Monster Hunter un titolo che in pochissimo tempo si è guadagnato l’apprezzamento di tutti gli appassionati del genere, ossia Toukiden.

Oggi il suo seguito arriva su Pc, Playstation 4 e Playstation Vita e va a migliorare tutte quelle meccaniche molto interessanti che si pongono come un’efficace alternativa al successo clamoroso di Capcom.

Il gioco anche in questo caso soddisfa a pieno le aspettative degli amanti del brand e con oltre 100 ore di giocato è in  grado di regalare una buona sfida agli aficionados.
Cominceremo utilizzando un editor per creare da zero il nostro personaggio, ovvero un cacciatore di demoni, Oni nella tradizione giapponese, che deve combattere queste presenze demoniache risvegliatesi a Yokohoma durante una cerimonia medievale.
Misteriosamente però verremo portati nel futuro di dieci anni e in un’altra parte del Sol Levante e potremo fare così la conoscenza di una scienziata che ci metterà a disposizione tutta una serie di nuove tecnologie per fronteggiare tali nemici.

Potremo usufruire quindi delle Machina, ossia androidi dall’animo umano che potranno aiutarci in molte circostanze oppure le Demon Hand, ossia artigli speciali che ci permetteranno di abbrancare i nemici e attaccarli in maniera rapida ed efficace.
Cominceremo con compiti semplici affidatici dai vari capi villaggio e successivamente affronteremo nemici sempre più complessi e grandi da dover sconfiggere.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

Le missioni sono moltissime e suddivise in sette capitoli differenti della campagna. Alcune poi sono riservate alla cooperativa online. Buono e vario l’arsenale che avremo di volta in volta a disposizione con spada lunga, doppia spada, mazze, coltelli, fruste e anche armi da distanza come archi e fucili. Dipenderà da noi quindi scegliere la strategia più adatta in ogni situazione. Le battaglia sono sempre e comunque dal ritmo altissimo e all’ultimo sangue quindi non c’è mai un istante in cui tirare il fiato.

Le meccaniche da survival game sono evidenti e la struttura corredata da moltissime missioni primarie e secondarie vi terrà impegnati per parecchio tempo. Dovremo necessariamente svolgere tantissime missioni dato che ci serviranno materie prime e soldi soprattutto per implementare in toto il nostro equipaggiamento. Potremo anche sfruttare come una sorta di Perk i Mitama, ossia spiritelli che andranno a migliorare le nostre statistiche.

La storia potrà essere seguita grazie a vari dialoghi tra i personaggi e la struttura open world vi consentirà in ogni momento di seguire tantissime sottotrame.

Buono il comparto tecnico, soprattutto per un titolo simile che ben si adatta alla portabilità di un gioco mobile. Il meglio di sé infatti viene garantito su Vita. Grandiose e maestose le musiche.

Un buon salto di qualità per un brand che può insidiare Monster Hunter molto da vicino.

Voto: 8

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>