Train to Busan


Dalla Corea del Sud è arrivato un treno carico carico di zombie e c’è la sapiente mano di Yeon Sang-ho a dirigerli.

Il film è interamente ambientato su di un treno, completamente infestato da zombie vittime di un morbo che ha infettato l’intero paese. Questo è il primo lungometraggio action per il regista asiatico che si era già cimentato con il topic nel film di animazione Seoul Station.

Il protagonista è Seok Woo che assieme alla figlia Kim Soo.an  vuole raggiungere la città sul mare dove si trova la moglie ma nel frattempo la malattia si diffonde anche sul treno.

Inizia quindi una vera e propria lotta per la sopravvivenza con tanti comprimari che comunque svolgono al meglio il proprio ruolo. Il film poi non è mai banale e non si abbandona facilmente alla violenza gratuita.

Sottesa anche una metafora sulla lotta di classe tra i vari personaggi della trama. Ottimi gli effetti speciali che sono valsi un premio al festival di Sitges.

Finale che spiazza. Un trionfo al box office asiatico che finalmente arriva anche da noi grazie a Kochmedia.  Un horror d’azione che non delude.

Voto: 7.5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>