Warriors All Stars


Warriors All Stars è uno spin off molto interessante di casa Koei Tecmo. Un crossover molto spettacolare dove possiamo trovare tutta una pletora di personaggi utulizzabili non solo da serie iconiche come Dynasty Warriors e Samurai Warriors ma perfino Toukiden, NiOh e Dead or Alive.
La story line, per includere tutto questo cast di altissimo livello, è piuttosto complicata e basata su una sorta di mondo parallelo che si trova sull’orlo della distruzione e quindi gli eroi provenienti dai vari universi potranno fare qualcosa di concreto per salvarlo.
Ci sono infatti tre eredi al trono che lottano per la successione e, in questo modo, hanno prosciugato la cosiddetta Sorgente portando così il mondo di gioco alla rovina.
La profezia narra però che in momenti di crisi degli eroi scenderanno dal cielo e infatti tutti vanno a schierarsi chi dalla parte di un erede e chi dall’altro.
E’ una vera e propria guerra fratricida in cui le nostre decisioni porteranno a notevoli ribaltamenti di fronte. Potremo scegliere alleati, cambiare schieramenti e quindi ad assistere a più di quindici finali differenti, compresi dei bad ending che troncheranno la modalità storia praticamente a metà.

Questo significa che il titolo è altamente rigiocabile e quindi saremo molto incentivati a provare varie decisioni per approdare ai finali più disparati.
Per quanto concerne il gameplay il titolo è un musou duro e puro con i combattenti che hanno a disposizione attacchi leggeri e attacchi pesanti con combo indiavolate per poi  caricare una barra apposita che porterà al Musou Rush, un attacco combinato devastante a dir poco.
L’organizzazione del team è fondamentale e dovremo disporre a dovere i nostri cinque eroi come leader e quattro elementi di supporto.  In base alla situazione e al nemico sul campo infatti potremo scegliere di cambiare personaggio.
Anche il terreno di gioco deve tenere conto delle strategie e infatti i vari settori sono suddivisi in Recupero, Attacco, Difesa e così via.
Potremo sfruttare anche dei potenziamenti grazie a delle monete per aumentare il livello dei vari personaggi coinvolti.
Le missioni secondarie poi sono un vero e proprio fan service e ci permetteranno di assistere a simpatiche scenette tra i vari personaggi.
Il comparto tecnico è sopra la media per un titolo di questo tipo con modelli poligonali e animazioni eccellenti e buon livello nei paesaggi. Anche il framerate è stato migliorato a livelli inverosimili, anche nei momenti più concitati. Anche la colonna sonora svolge un ottimo lavoro in tutti i sensi e il doppiaggio in giapponese fa molta atmosfera.
Omega Force ha realizzato un prodotto interessante con meccaniche che hanno rinverdito il franchise. Il roster vastissimo poi è un’autentica manna per i vari fan di questo tipo di titoli.

Voto: 7.5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>