Citizens of Space


Eden Industries, dopo Citizens of Earth, ritorna quattro anni dopo con questo Citizen of Space patrocinato da Sega con una formula vincente tutta esplorazioni, grinding e combattimenti a turni con moltissima ironia di fondo.

Vestiremo in questo caso i panni dell’ambasciatore terrestre presso la Federazione Galattica a cui potremo assegnare un nome a piacimento.

Faremo la conoscenza dei nostri assistenti robot e potremo liberamente girare l’assemblea prima del nostro discorso inaugurale.

Faremo quindi l’amara scoperta che l’intero pianeta è scomparso e quindi gonfi di orgoglio dovremo salvare il pianeta assieme ad altri volenterosi provenienti dai pianeti più disparati.

Il gameplay è quello di un classico gioco di ruolo a turni con tanta esplorazione e dialoghi. Avremo la possibilità di muoverci quasi fosse un open world in tutto e per tutto.

Tutto è molto ampio e labirintico e quindi potremo fare la conoscenza di tanti personaggi secondari e soprattutto tantissimi nemici.

Dovremo anche grindare moltissimo naturalmente per trovare denaro e oggetti per potenziarci.

Il combattimento è di stampo a turni classico in cui ciascun personaggio de, party potrà affrontare uno o più nemici contemporaneamente scegliendo tra varie categorie e azioni per ogni attacco o atto di difesa. In tutto questo verranno attivati dei minigame molto vicini ai Quick Time Events che massimizzeranno gli effetti delle nostre azioni.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

Stesso discorso quando riceveremo un attacco da cui potremo difenderci sempre attraverso quick time e quindi subire meno danni.

Il nostro personaggio poi potrà intervenire per dare manforte e portare cure, potenziamenti e cibo ai suoi cittadini per combattere al meglio.

Vincendo nei combattimenti naturalmente guadagneremo punti esperienza, denaro e premi di vario genere che ci consentiranno di fare crescere i nostri personaggi.

Il mondo di gioco è veramente vasto e quindi avrete veramente un mucchio di cose da fare così come tantissimi personaggi secondari da reclutare. Ognuno con peculiarità specifiche adattissime in combattimento.

Non ci sarà quindi una progressione lineare classica ma potremo intraprendere l’avventura portando a termine quello che più ci aggrada.

Ottimi, divertenti e ricchi di ironia i dialoghi in inglese ma completamente sottotitolati in italiano.

Fiore all’occhiello è il comparto grafico con una grafica cartoonesca di altissima qualità. Buono anche il comparto sonoro.

Divertente, interessante, ironico e longevo.

Voto: 8

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>