Iris.Fall


Next Studios ha dato vita a un’avventura in cui l’identità assume un’importanza fondamentale.

La software house cinese crea sempre degli ottimi titoli in cui l’estetica va a braccetto con delle meccaniche molto particolari.

Questo puzzle game è il loro titolo più recente ed è tutto basato sul monocromatismo e quindi vestiremo i panni di una bambina che tenta di inseguire un gatto ma quando il viaggio sembra arrivare al suo termine tutto si dipana in maniera più amplia possibile coinvolgendo sentimenti profondi come conflitti interiori, paure e la ricerca dell’identità.

Il gameplay è basato sull’inseguimento di questo gatto  in maniera silenziosa e ogni stanza e ogni palazzo che ci ritroveremo a visitare ospita un puzzle particolare. La varietà è tanta anche se parecchio classici e canonici. Tutto è caratterizzato dall’interazione tridimensionale con l’ambiente circostante e lo spostamento di oggetti che in questo modo creano coni di luce e d’ombra, con l’oscurità.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense Lite.

Please go to the plugin admin page to paste your ad code.

La ragazzina può anch’essa può diventare un’ombra  e quindi il gameplay varia in questo.  Sono posti infatti alcuni tomi magici per i vari livelli che ci consentiranno di diventare delle creature dell’oscurità modificandoci di conseguenza.

Un gioco dal budget molto ridotto che quindi sacrifica un po’ a livelli di grafica. Le animazioni sono un po’ limitate così come i modelli e i filmati in due dimensioni. Ottima invece la colonna sonora senza però dialoghi scritti e parlati.

In totale l’avventura dura quattro ore e purtroppo la rigiocabilità non è altissima dato che una volta superati i vari enigmi ambientali avrete ben poco da rigiocare.

Un titolo interessante e indie nel miglior senso del termine che gli amanti del genere puzzle game non faticheranno ad apprezzare fin da subito.  Fa anche riflettere cosa non da buttare via assolutamente.

Voto: 8

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>